ricetta torta salata ai funghi

Ci vediamo in cucina: torta salata ai funghi veloce e gustosa

Mestoli, padelle, cucchiai e pennelli… chi più ne ha, prepara quel che gli va!
Abbiamo variato un po’ il detto, ma solo per sottolineare che in cucina vale la creatività condita da qualche
strumento che faciliti i compiti.
In questo caso, ti serve solo una teglia da forno e la carta per foderarla.
Bene, iniziamo con gli ingredienti:

  • funghi
  • aglio, uno spicchio (puoi eliminare l’anima, se preferisci, per renderlo più delicato)
  • pomodorini secchi
  • formaggio dal sapore leggero
  • erbette aromatiche
  • besciamella leggera (un paio di cucchiai)
  • uova allevate a terra
  • parmigiano
  • sale qb
  • pepe qb
  • pasta sfoglia
  • amore e fantasia qb
  • musica. Che ne dici di Califonication, Red Hot Chili Pepper?
    Cucinare è un piacere e la musica lo esalta, non credi?

Ricetta a suon di musica

Le note si diffondono nella tua cucina, mentre prepariamo insieme la torta salata.
Ecco il procedimento:
Lava, monda e taglia, in modo sottile, i funghi. Trita i pomodorini secchi, pulisci lo spicchio d’aglio e fai
saltare tutto in padella antiaderente, a fiamma lenta. Aggiungi i funghi e le erbette che hai scelto, a tuo
gusto (ad es. prezzemolo). Terminato questo passaggio, fai raffreddare, associa un po’ di besciamella e
amalgama il tutto con il formaggio a dadini. Rompi l’uovo e arricchiscilo con un’abbondante pioggia di
parmigiano, sale, pepe. Miscela bene e con amore.
Il tuo ripieno è pronto.
In periodo autunnale, se ti va, puoi concederti un ulteriore “vezzo culinario”, ovvero qualche saporito
pezzetto di castagna bollita nella farcitura. Ben si sposa con i funghi.
Rivesti di carta forno la teglia, adagia la pasta sfoglia e inserisci il ripieno. Livella e chiudi i bordi della pasta
sfoglia verso il centro. Puoi spolverarla con pan grattato, se ti piace o dorarla con un uovo spennellato sulla
superficie. Riponi in forno, sempre a suon di musica, a 200 gradi per 30 minuti. La pasta sfoglia deve
diventare “color ambra”.
Una volta cotta, la tua torta è solo da servire a tavola o, magari al picnic in campagna!
Buon appetito.

Condividi sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Jan Giulivi | C.F. GLVJNA98P04A479N P.I 01686250059 | Cookies Policy | Privacy Policy

© Daifunghiaitartufi.com. Tutti i diritti riservati. 
Powered by luisafassino - Testi di Monica Genovese - Logo di Masimo Dallosta